Rex
Il pelo dei ratti “Rex” è riccio, così come i baffi. E` una caratteristica individuabile già nei piccoli della cucciolata, quando ancora non hanno il pelo, guardando i baffi. Il gene “Rex” può essere applicato a tutti i markings, ed è la forma eterozigote di un gene co-dominante. Vale a dire che non potrete avere un cucciolo Rex senza avere un genitore Rex (Con un genitore rex in prima generazione avrete già il 50% di cuccioli Rex ed il 50% di cuccioli a pelo normale, e tra due genitori Rex il 25% della vostra cucciolata sarà “Double Rex”, il 50% Rex ed il restante 25% a pelo normale.). La forma omozigote del gene è detta “Double Rex”. Esistono delle linee di Rex che danno ratti con zone del corpo, chiazze, prive di pelo, simpaticamente battezzate “spelachian”.

Double rex
E` la forma omozigote del gene Rex, anche questi ratti hanno i baffi ricci, e  si ottiene accoppiando due ratti Rex tra loro (25% della cucciolata double rex), o un Rex e un Double Rex (50% della cucciolata double rex). Accoppiato con un ratto a pelo normale, dà una cucciolata di tutti piccoli Rex. Può presentarsi in diverse forme:

  • Il ratto è quasi completamente nudo, tanto da poter essere facilmente confuso con un True hairless. In questo caso, l’unico modo per definire la varietà, è accoppiarlo. (Tutta la cucciolata, se fosse double rex, dovrebbe essere Rex.)
  • Il ratto presenta una peluria sottile e corta lungo tutto il corpo.

True hairless
E` anche detto, più comunemente, “ratto nudo“, ed è un aspetto che può essere regolato da diversi geni, anche incompatibili tra loro. I baffi sono ricci, ed è una caratteristica che può essere accompagnata a tutti i markings. Il ratto dovrebbe essere il più nudo possibile, ma soventemente può presentare pochi peli sparsi lungo il corpo e qualcuno in più ai lati del muso. Alla nascita i piccoli hanno una leggera peluria, che perdono e rimettono ripetutamente con le varie mute, fino a raggiungere il loro aspetto finale intorno ai 2/3 mesi di vita.
Alcune varietà di True Hairless vengono dette “fuzz“, e, come suggerisce il nome, presentano una leggera peluria lungo tutto il corpo.