Blue, Nero, Siamese, Topaz, Chocolate, Silver Fawn, Agouti, Husky. Hooded, Berkshire, Cap Stripe, Patched, Capped, Blazed, Self. Dumbo, standard, rex, double rex, tailless, true hairless. Sono tante le colorazioni, i markings e le varietà di ratti attualmente disponibili in Italia, ed aumentano sempre più grazie alla selezione ed al lavoro degli allevatori appassionati.
Per riuscire a “dispiegarsi” in questi termini sconosciuti, bisogna sapere prima di tutto che sono 3 gli elementi che costituiscono, per intero, la mutazione (o morph) di un ratto:

Al giorno d’oggi, esistono decine di varietà di Rattus norvegicus conosciute e studiate, soprattutto dai clubs di Fancy rat americani ed inglesi;
Un ratto va identificato nella sua varietà specificando prima il colore, poi il marking, ed infine eventuali mutazioni di pelo e orecchie.
Ad esempio, si dirà Black hooded dumbo, Blue self rex, o ancora Silver Fawn blazed double rex.

Vedi i ratti degli utenti de IRV divisi per varietà, nella sezione CLASSIFICAZIONE del forum!

• Links a siti stranieri, utili per la classificazione:
Hawthorn: in questa pagina tantissimi colori e markings.
Spoiled Ratten Rattery: in questa pagina utilissimi guide ai colori, le varietà, i markings.
Curiosity rats: una guida alla genetica basilare del ratto e delle colorazioni.
Ratspacnw: una guida ai principali standard dei markings.