I ratti sono animali molto puliti, ed è difficile che ci sia bisogno di far loro il bagnetto. E` importante sapere che il bagno va fatto sporadicamente, non troppo spesso. (..un po’ come accade coi gatti)
Per procedere, procuratevi 2 bacinelle. Riempite il fondo di entrambe con 2/3 cm d’acqua tiepida. In una poggiate delicatamente il ratto, lasciandogli tempo, sotto il vostro controllo, di abituarsi all’acqua. Tenetegli una mano sotto il ventre, all’altezza delle zampe anteriori, in modo che stazioni sul pavimento della bacinella con le zampe posteriori, e sia leggermente sollevato con il resto del corpo. Con l’altra mano potete raccogliere l’acqua dal fondo e bagnargli il dorso. Evitate di bagnare occhi e orecchie!
Potete utilizzare un po’ di shampoo delicato per gattini.
Usate l’altra bacinella, con l’acqua ancora pulita, per completare l’operazione di risciacquo.
Avvolgete il ratto in un asciugamani morbido, senza frizionare eccessivamente ed evitando di spaventarlo. Potete utilizzare un phon con aria tiepida per asciugarlo;
Fate attenzione a che sia bene asciutto: non introducete il ratto in un’ambiente freddo, col pelo ancora umido!
Dopo il bagno, il ratto passerà parecchio tempo a “ri-pulirsi!” ;)